Alluminio o pellicola? Cosa usare per conservare

149

Le decisioni che prendiamo in cucina possono influenzare non solo il sapore e la consistenza dei nostri piatti, ma anche la nostra salute. Questo fattore è particolarmente importante quando parliamo di conservazione: una scelta sbagliata può rovinare irreparabilmente un ingrediente e portare alla creazione di muffe.

Tra le tante domande che spesso ci si pone, ce n’è una ricorrente: uso la carta stagnola o la pellicola trasparente? Spesso si pensa che questi sottili “guardiani” dei nostri cibi siano intercambiabili, ma non è proprio così: oggi cerchiamo di fare chiarezza, per una conservazione ottimale.

rotolo alluminio mondo pulito - supermercati maxì - gruppo vega

Quando usare l’alluminio

La carta stagnola, o alluminio, è adatta agli alimenti molto grassi, ai cibi secchi e a quelli umidi non acidi. Va quindi benissimo per salumi e affettati, per i biscotti da portarsi come merenda in ufficio o per riporre un pezzo di carne. Attenzione però, perché l’alluminio si può usare solo fino a 24 ore fuori dal frigo o dal freezer, a eccezione di alimenti come i cereali, il caffè o le spezie.

Puoi inoltre usare la carta stagnola per velocizzare la cottura in forno (ad esempio coprendo la pirofila) o per cuocere al cartoccio (sulla griglia o sulla carbonella). Cerca però di non eccedere!

Evita assolutamente il contatto con le pietanze molto salate o acide, che potrebbero diventare pericolose dopo un contatto prolungato, salvo indicazioni diverse nella confezione.

rotolo di pellicola trasparente mondo pulito - supermercati maxì - gruppo vega

Quando usare la pellicola trasparente

La pellicola trasparente, elegante e discreta, si fa apprezzare per la sua capacità di isolare e di preservare dall’ossidazione, dalla disidratazione e dalla comparsa di muffe. È perfetta per proteggere la frutta già tagliata, le insalate già condite o le creme fatte in casa, da riporre in frigorifero. Un’altro uso interessante è durante la lievitazione: puoi usare la pellicola per coprire il recipiente con il tuo impasto, per un risultato ottimale.

Per utilizzarla al meglio ricordati che i cibi da proteggere devono essere a temperatura ambiente, per non creare condensa.

La regola aurea

Quindi, come decidere? La regola è semplice: pellicola per gli acidi, alluminio per i grassi; pellicola per la lievitazione, alluminio per la cottura.

E se hai pezzature più grandi da congelare spostati verso le vaschette in alluminio o i sacchetti gelo: nella nostra gamma Mondo Pulito trovi tutto quel che serve per una conservazione ideale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close