Antipasti per le feste: alcune idee da copiare

766

Hai già scelto il menu del pranzo di Natale e del cenone di Capodanno? In occasioni così speciali gli antipasti sono importantissimi: daranno il La alla serata, stuzzicando l’appetito e accompagnando le prime chiacchierate (e brindisi).

Tra i grandi classici le capesante gratinate non possono mancare: con una materia prima di qualità sono una delizia che piace a tutti. Senza contare che richiedono veramente in poco tempo: basterà preparare una panure gustosa (con pangrattato, olio, sale, pepe e prezzemolo) e cuocere in forno per circa 15 minuti.

Se però vuoi cambiare un po’, rispetto al solito, ti proponiamo altre quattro idee interessanti da copiare o da personalizzare, secondo il tuoi gusti e il menu che hai in mente!

Tartine con salmone e maionese alle erbe

Vuoi cambiare rispetto alla classica combinazione salmone e burro? Questa variante è semplicissima da preparare e richiede pochi ingredienti. Fare la salsa è facilissimo: dovrai solo mescolare in parti uguali maionese e salsa yogurt, e aggiungere un trito di erbe aromatiche (noi ti consigliamo erba cipollina e aneto!).

Se vuoi un gusto più particolare, sostituisci al salmone affumicato il carpaccio di tonno e invece delle erbe, mixa con la maionese una punta di wasabi.

Crostini con code di gambero e pomodori secchi

Vuoi un sapore più deciso? Cuoci le code di gambero (o di scampo) e utilizzale per farcire un crostino di pane nero, insieme a formaggio spalmabile e qualche pezzetto di pomodori secchi. Per un risultato più goloso puoi anche decidere di usare le codine fritte o in tempura.

Bignè salati con salmone e formaggio

I “soliti” voulevant ti hanno stancato? Sostituiscili con i bignè, ovviamente salati! Li puoi preparare in casa se hai un po’ di maestria, oppure acquistarli già pronti. Qui li trovi farciti con tartare di salmone, ricotta ed erba cipollina, ma le idee sono tantissime! Qualche consiglio? Insalata capricciosa, patè di olive e pomodori secchi, Radicchio di Treviso e Parmigiano Reggiano, o patè di tonno e carciofini.

Involtini di salame

Prendi delle fette di salame (o sopressa) tagliate non troppo fine e spalmaci sopra del formaggio. Inserisci quindi la farcitura principale (un altro formaggio più duro o una verdura sott’olio) e arrotola il tutto: fissa con uno stuzzicadenti e il gioco è fatto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close