I Borghi più belli d’Italia in Friuli-Venezia Giulia (pt. 1)

511

Proseguiamo il nostro viaggio tra i Borghi più belli d’Italia, che nella sua prima tappa ci ha portato in Veneto. La meta stavolta è subito dopo il confine con il Friuli-Venezia Giulia, nella Provincia di Pordenone. In questo territorio sono infatti presenti ben 6 località che fanno parte del club: scopriamole insieme!

Cordovado

In questo borgo si mescolano alla perfezione epoche diverse: un castello medievale, un santuario ricco di arte barocca, una pieve del XV secolo, un “Borgo Nuovo” rinascimentale e due dimore settecentesche. Insomma: un salto nel passato, che include anche ponti in muratura, mura e torri portaie.

Poffabro

Viene considerato il “museo a cielo aperto della Val Colvera”, grazie alla case con le pietre tagliate a vivo e i balconi in legno, che si affacciano su intime corti interne. A Natale diventa una meta turistica ambita, per gli oltre 150 presepi che si affacciano dalle finestre, dai ballatoi e dai piccoli giardini spesso ricoperti da un velo di neve.

Polcenigo

Ai piedi delle rovine del castello medievale si snodano dimore signorili del Cinquecento, del Seicento e dell’Ottocento. Non può mancare una visita alle sorgenti della Santissima (dove nasce il fiume Livenza) e alle sorgenti del Gorgazzo, poco fuori il centro storico. Attraverso l’acqua cristallina di quest’ultime si può intravedere la statua del Cristo degli abissi, a 9 metri di profondità.

Sesto al Reghena

Il borgo si è sviluppato attorno alla maestosa abbazia benedettina di Santa Maria in Sylvis, del VII secolo, una struttura in parte fortificata che include torri, fossati e pareti affrescate in epoche diverse. Ogni estate la piazza, racchiusa tra le mura, ospita un importante festival musicale che attira persone da tutta Europa.

Toppo

Tra i borghi citati Toppo (in Comune di Travesio) è forse il meno conosciuto, anche da chi abita nel territorio. Questo paesino rurale sembra cristallizzato nel tempo, con i suoi muri in sasso, le case in pietra, i portici ad arco e le corti interne. Dall’alto del castello, solo in parte recuperato, è possibile vedere tutt’oggi la vecchia conformazione del borgo.

Valvasone Arzene

Il borgo di Valvasone, dove si tiene una delle rievocazioni storiche più importanti del Friuli Venezia Giulia, si sviluppa attorno all’omonimo castello del XII secolo, nel quale hanno soggiornato personaggi storici importanti come Napoleone Bonaparte.

Il centro storico è ricco di costruzioni di epoche diverse, che spaziano dal ‘300 all’800, tra grandi piazze e vicoli strettissimi.

Cover: foto di Sergio Delle Vedove | iStock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close