Come limitare lo spreco di riscaldamento in casa?

348

Il calore è prezioso, sia per il benessere della nostra casa che per la salute del pianeta. Ridurre gli sprechi, quando parliamo di riscaldamento, non è solo un metodo per preservare risorse importanti (dai combustibili fossili alle biomasse) ma anche un modo per diminuire il nostro impatto ambientale e al tempo stesso risparmiare sui costi energetici.

Ma cosa possiamo fare in concreto? Esploriamo insieme alcuni modi per rendere la tua casa più efficiente a livello energetico.

1. Migliorare l’isolamento

Per identificare e affrontare le perdite di calore, è essenziale valutare l’efficienza energetica dell’abitazione, ovviamente con un professionista.

Un fattore importante è sicuramente l’isolamento della casa: concentrarsi su finestre, porte, tetti e pareti può fare una differenza significativa. Non puoi investire sugli infissi in questo momento? Dotati di qualche paraspifferi in tessuto, da posizionare dove serve, oppure sigilla le fessurazioni con il nastro adesivo specifico.

2. Ottimizzare il sistema di riscaldamento

Gli aggiornamenti ai termosifoni, alle caldaie e ai termostati intelligenti possono contribuire a un uso più efficiente dell’energia per il riscaldamento. Meno consumi inutili, bollette più basse.

Nelle abitazioni private è utile anche ragionare in termini di sistemi ibridi, utilizzando quindi in combinazione fonti energetiche diverse (es. pompa di calore, pellet o legna, pannelli fotovoltaici, gas metano, ecc…).

3. Cambiare le abitudini

I nostri comportamenti ovviamente hanno un peso, anche sul riscaldamento. Ecco alcuni consigli di facile implementazione:

  • quando esci di casa chiudi le tapparelle, soprattutto se gli infissi sono datati e presentano fessurazioni.
  • di notte spegni il termosifone o – se abiti in una zona molto fredda – regola la temperatura affinché sia più bassa rispetto al giorno; solitamente 16°C-17°C sono sufficienti per un adulto (per i bambini e gli anziani è meglio salire di circa 2°C).
  • arieggia la casa nelle ore più calde, quando batte il sole.
  • abbassa al minimo il termostato o la termovalvola nelle stanze dove passi poco tempo, come ad esempio la dispensa o lo sgabuzzino.

Limitare gli sprechi di riscaldamento è una responsabilità condivisa verso un ambiente più sano. Ogni passo, grande o piccolo, contribuisce a una casa più efficiente e un futuro migliore!

Foto in copertina di he gong su Unsplash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close