Come mantenere la Stella di Natale tutto l’anno

735

La Poinsettia, meglio conosciuta come Stella di Natale, è uno dei simboli delle festività, un regalo sempre gradito soprattutto nella sua versione con foglie rosse.

Non tutti lo sanno, ma questa pianta decorativa è originaria del Messico, dove è possibile trovarla anche con le foglie bianche, crema, rosa o frastagliate. Strano pensare che arrivi da un posto così caldo, vero?

Ora che abbiamo scoperto la provenienza, è tempo di capire come mantenere (fare sopravvivere?) la Stella di Natale in vaso oltre alle poche settimane delle feste. Non è semplicissimo per chi non ha il pollice verde, ma non è nemmeno impossibile: ecco i nostri consigli!

In Inverno

Nonostante le sue origini sudamericane, la Stella di Natale non ama il caldo: posizionala quindi in uno spazio luminoso ma lontano da fonti di calore.

Fai molta attenzione all’irrigazione: il terreno dev’essere appena umido, non asciutto, né troppo bagnato. Nel sottovaso non dev’essere inoltre presente acqua stagnante. Ricordati anche di eliminare le foglie secche.

In Primavera

Elimina tutte le foglie secche e pota i rami a circa 15-20cm dal terreno: la pianta potrebbe sembrare morta, ma se esce ancora della linfa non preoccuparti. Attenzione a non toccarla, perché potrebbe irritare la pelle.

Rinvasa la tua Stella di Natale in un vaso più grande e spostala all’aperto, in un punto non troppo ventoso e luminoso.

In Estate

Se la pianta è sopravvissuta, sei già a metà dell’opera! In questo periodo più caldo continua ad innaffiarla la sera, controllando l’umidità del terreno come nel resto dell’anno. Posizionala in un luogo del giardino o del terrazzo a mezz’ombra, così che non sia esposta al sole troppo forte del pomeriggio.

In Autunno

Se le foglie non sono rifiorite naturalmente, dai un aiutino alla tua pianta con un fertilizzante liquido dedicato. Non appena le temperature iniziano a scendere, rinvasala nuovamente, scegliendo un vaso pulito per interni.

Nel giro di qualche settimana le foglie perderanno il verde della stagione calda e si ricoloreranno di rosso, rosa o bianco!

Foto di copertina di Nika Benedictova su Unsplash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close