Come organizzare il frigorifero

633

Avere un frigorifero organizzato è il primo passo per risparmiare tempo ed evitare di fare scadere i prodotti, dimenticandoci di averli acquistati. Non serve molto per raggiungere il giusto livello di ordine: è sufficiente seguire poche e semplici regole di disposizione e di “buona gestione” della spesa.

Ecco i nostri consigli!

Come organizzare i ripiani del frigorifero

Si inizia ovviamente dalla disposizione del cibo sui ripiani. La temperatura sale man mano che ci spostiamo dalla parte più alta a quella più bassa del frigorifero; il ripiano superiore è quindi il più freddo. La temperatura più calda è quella della porta laterale, esposta più volte al giorno all’apertura e chiusura dell’elettrodomestico.

Cosa mettere, quindi, su ogni ripiano? Ecco alcune indicazioni generali, che possono però cambiare nel caso in cui il frigorifero abbia scomparti dedicati, come spesso avviene nelle apparecchiature più moderne.

  • Ripiano superiore: latte, panna, burro, formaggi freschi (es. spalmabili), yogurt
  • Ripiano medio: formaggi (nel loro contenitore), affettati, cibi già cotti, sughi fatti in casa
  • Ripiano basso: carne, pesce e cibi crudi
  • Cassetto: frutta e verdura
  • Porta laterale: uova (nel loro scomparto), salse aperte, condimenti, bibite

Ricordati che, a differenza di quanto si usa fare di solito, alcuni alimenti non andrebbero mai riposti in frigo. Qualche esempio? L’avocado, le banane, il miele o il caffè. I pomodori andrebbero conservati in frigorifero solo in estate, quando la temperatura in casa è troppo alta; melone, anguria e cipolla possono essere invece riposti qui solo se già tagliati (e in questo caso andranno chiusi alla perfezione con la pellicola).

Alcune regole base per evitare gli sprechi

Ordinare gli alimenti sul ripiano più adeguato non è l’unico modo per avere un frigorifero organizzato: tante altre piccole azioni quotidiane possono infatti aiutarti a evitare gli sprechi e avere i tuoi cibi sempre conservati alla perfezione.

  1. Gestire le scorte in base alla scadenza. Tieni sempre monitorate le date di scadenza di ciò che hai in frigorifero prima di andare a fare la spesa. Un ottimo modo è posizionare gli alimenti dal lato dell’etichetta (così da averla sempre visibile) e disporre davanti quelli con la scadenza più vicina. Hai qualche cibo a lunga conservazione? Segna l’ultima data utile per mangiarlo nel calendario in cucina!
  2. Chiudere con cura le confezioni e impacchettare/avvolgere i prodotti freschi già tagliati. Uno dei rischi più grandi di una conservazione non corretta è la contaminazione tra gli alimenti, che può creare muffa o – in casi peggiori – addirittura la salmonellosi. Attenzione, quindi, quando riponi in frigo i tuoi cibi: devono essere sempre chiusi alla perfezione, evitando gocciolamenti e zone esposte. Dividi il più possibile alimenti crudi e cotti, e usa sempre il cassetto per frutta e verdura per gli ortaggi, così saranno divisi dal resto dei prodotti.
  3. Chiudere con attenzione lo sportello. Sembra un’azione normalissima, ma quante volte ci dimentichiamo di controllare? Anche qualche millimetro può essere fatale.
  4. Lasciare raffreddare il cibo prima di metterlo in frigo. Se hai preparato in anticipo un ottimo sughetto per la settimana o il pranzo da portare al lavoro, ricordati di farlo sempre arrivare a temperatura ambiente prima di conservarlo. Eviterai così sbalzi di temperatura all’interno del frigorifero che, oltre a farti spendere di più in termini di energia, possono rovinare l’elettrodomestico nel tempo.
  5. Pulire con costanza. È importante mantenere il frigorifero sempre pulito: qualche colpo di spugna quando qualcosa gocciola, un lavaggio completo del cassetto della verdura una volta al mese e una pulizia di fondo ogni 4-6 mesi. Un lavoro noioso, certo, ma che ripaga nel tempo.

Segui queste poche regole e potrai avere un frigorifero sempre pulito, profumato e ordinato, evitando gli sprechi e risparmiando sulla spesa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close