Come organizzare una festa di Halloween per bambini

979

Ogni 31 ottobre in gran parte del mondo grandi e piccini si travestono da mostri, fantasmi e vampiri, per festeggiare la notte più paurosa dell’anno: che ne dici di organizzare anche tu un party in piena regola? Oggi ti diamo qualche consiglio per renderlo perfetto, soprattutto per i più piccoli!

Le origini di Halloween, dall’Irlanda al resto del mondo

Comunemente si collega questa festa alla tradizione statunitense, ma la sua origine è invece molto più antica: dobbiamo tornare indietro di ben 3.000 anni e spostarci in Irlanda. Halloween corrisponde infatti a Samhain, il capodanno celtico, che segnava un tempo l’inizio dell’inverno e di un nuovo anno, e veniva festeggiato anche nelle isole britanniche. Festività simili erano presenti anche nel resto d’Europa, come la Parentalia romana, durante la quale si festeggiavano i morti.

Durante questi riti pagani si accendevano fiaccole e torce: in alcuni casi per scacciare gli spiriti, in altri per farli sentire più a casa, secondo la tradizione del luogo.

Con l’avvento del Cristianesimo e l’istituzione da parte del papato della festività di Ognissanti, il 1° novembre, Samhain prese gradualmente il nome di All Hallows’ Eve (vigilia di Ognissanti), ridotto quindi in Halloween. Un rifiuto del paganesimo, senza però perderne totalmente le tradizioni.

Perché, quindi, la connessione con gli Stati Uniti? Non si tratta altro che della conseguenza di una forte migrazione, che nell’800 ha portato molti irlandesi dall’altro lato dell’Atlantico.

In Italia Halloween si festeggia comunemente ormai da quasi 30 anni, complici film e telefilm americani che hanno sbancato il botteghino anche qui. Sapevi però che in molte parti d’Italia fa parte delle tradizioni folkloristiche da tempo immemore?

Cosa non può mancare in una festa di Halloween

L’atmosfera è fondamentale in una festa a tema.

Quando parliamo di Halloween dobbiamo innanzitutto prestare attenzione a tre elementi: i colori, le decorazioni e la musica.

La palette classica si basa su nero e arancione, spesso abbinati al grigio, al bianco e al viola.

Tra le decorazioni più tradizionali invece non possono mancare zucche, ragnatele, pipistrelli e fantasmi. Puoi ad esempio creare delle ghirlande in carta, ritagliare del cartoncino per creare delle formine paurose da appendere ai muri o riutilizzare le file di lucine natalizie per illuminare delle zucche e tanto altro. Dai spazio alla creatività e chiedi aiuto ai più piccoli, per renderli partecipi dell’organizzazione.

E la musica? Nei vari servizi di streaming trovi tantissime playlist a tema: noi ti consigliamo questa, perfetta per i bambini!

Ricette di Halloween: idee da copiare, adatte anche ai bambini

Con un po’ di fantasia ai fornelli, creare il perfetto buffet di Halloween è un gioco da ragazzi.

Abbiamo selezionato alcune idee divertenti e semplicissime da ricreare: che ne dici di provarle insieme? Scorri la gallery e lasciati ispirare!

Per il dolce i cupcake sono una scelta sempre azzeccata: una volta creata la base puoi decorarli come preferisci, facendo attenzione ai gusti (e alle necessità alimentari) di tutti. L’idea più semplice? Usa una base alla zucca e con il cioccolato fuso (usa una penna da pasticceria o una sac à poche) disegna una ragnatela sulla superficie.

Per il salato, invece, le pizzette sono l’ideale: puoi utilizzare i condimenti per creare tantissime decorazioni a tema diverse!

Altre idee per rendere speciale la tua festa di Halloween

Nella buona riuscita di una festa, le attività organizzate sono importantissime. Soprattutto con i bambini, che tendono ad annoiarsi facilmente!

Oltre ai classici giochi puoi allestire una postazione trucco, per aiutare ogni bimbo a rendere veramente perfetto il suo travestimento. A questa aggiungi una postazione foto, da riempire di gadget per tanti scatti divertenti: una maschera a forma di teschio, degli occhiali a forma di ali di pipistrello o dei denti da vampiro.

Per lasciare un bel ricordo prepara dei regalini per i bambini, da portare a casa alla fine della festa: anche un piccolo cupcake decorato può essere un ricordo indimenticabile (e soprattutto gustoso!).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close