Crostata salata con speck, Edamer e Radicchio di Treviso tardivo

378

Il Radicchio Rosso di Treviso Tardivo, con il suo aroma e consistenza inconfondibili, ha ispirato moltissimi piatti della tradizione italiana. È infatti fantastico da gustare sia crudo in insalata, sia al forno, sia saltato in padella per condire una pasta o un risotto. Insomma, la versatilità di questo ortaggio invernale non ha limiti ed è per questo che vogliamo proporti un’idea sfiziosa e originale per assaporarlo al meglio: la crostata salata con speck, Edamer e radicchio tardivo.

Come tutte le torte salate che si rispettino, non mancherà il ripieno morbido e gustoso a base di uova, il tocco filante del formaggio Edamer e lo speck croccante – ovviamente tutti a marchio Mondo Natura – completeranno la ricetta rendendola ancora più sfiziosa. Provala come antipasto, per aperitivo o come secondo piatto da leccarsi i baffi!

Crostata salata con speck, Edamer e

Porzioni 4 persone
Preparazione 15 minuti
Cottura 45 minuti
Tempo totale 1 ora

Ingredienti

  • 1 rotolo pasta brisée Mondo Natura
  • 1 cespo Radicchio Rosso di Treviso tardivo
  • 150 g formaggio Edamer Mondo Natura
  • 150 g speck Mondo Natura
  • 4 uova bio Mondo Natura
  • 2 cucchiai latte intero Mondo Natura
  • 2 cucchiai mix di formaggi grattugiati Mondo Natura
  • 1 cucchiaio pangrattato Mondo Natura
  • q.b. prezzemolo tritato
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • q.b. olio extra vergine di oliva Mondo Natura

Istruzioni

  • Inizia dal radicchio: lavalo, asciugalo ed elimina la base. Separa le foglie e condisci con sale, pepe nero e olio extra vergine d’oliva.
  • Disponi la sfoglia di pasta brisée in una tortiera, risvolta i bordi e bucherella il fondo.
  • Rompi le uova in una ciotola, aggiungi il latte, il prezzemolo e aggiusta di sale. Mescola con una frusta.
  • Versa l’uovo sbattuto nel guscio di brisée e metti da parte.
  • Stendi su un tagliere una fetta di speck per volta, aggiungi due striscioline di Edamer e un paio di foglie di radicchio (ti consigliamo di rompere la costa in modo da agevolare l’operazione successiva).
  • Arrotola lo speck su se stesso formando una rosellina.
  • Disponi le rose di speck sopra all’uovo, una accanto all’altra.
  • Termina la preparazione della crostata salata con speck, Edamer e radicchio spolverando il pangrattato e il formaggio grattugiato sulla superficie.
  • Cuoci in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti nella parte bassa del forno. Ti consigliamo di cuocere la crostata salata coperta con della carta d’alluminio, in questo modo non rischi che le estremità dello speck e del radicchio si coloriscano troppo; toglila solamente gli ultimi 10 minuti.
  • Una volta pronta, sforna la tua torta salata e servi… non ti resta che assaggiare. Buon appetito!

Video

Chef: Kristel Cescotto
Portata: Antipasto, Piatto unico, Aperitivo, Secondo piatto
Cucina: Italiana
Keyword: Torte salate, Ricette invernali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close