Iniziare la giornata bene, con la camminata mattutina

751

C’è chi si mette la tuta e va al parco, chi sceglie di andare al lavoro a piedi, chi sale sul tapis roulant e chi si concede una bella passeggiata in città prima di entrare in ufficio.

Le persone che camminano al mattino sono tantissime e una ragione c’è: fa benissimo sotto tanti punti di vista! Dalla salute al relax, ecco i principali benefici della camminata mattutina.

  1. Elimina le scuse
    Camminando al mattino, prima del lavoro e di qualsiasi obbligo familiare, eliminerai qualsiasi pretesto per non fare attività sportiva, come la stanchezza della sera o il dover andare a fare la spesa.
  2. Aumenta l’energia (soprattutto se all’aperto)
    Secondo molti studi, camminare almeno 20 minuti all’aperto ogni giorno aiuta a sentirsi più vitali. Anche il tapis roulant aumenta le energie, ma in maniera inferiore.
  3. Migliora l’umore
    I 20 minuti di camminata quotidiana sembrerebbero avere effetto anche sull’umore, principalmente in termini di aumento dell’autostima e alleviamento dell’ansia. Anche solo 10 minuti possono sollevare il morale, lo dice uno studio del 2018.
    Camminare (almeno 200 minuti alla settimana, a ritmo leggero) aiuta inoltre a combattere i sintomi della depressione lieve e a migliorare dal punto di vista della socializzazione. Lo scrive la Dr.ssa Heesch in uno studio del 2015, pubblicato nell’American Journal of Preventive Medicine.
  4. Fa dormire meglio
    Cosa c’entra camminare al mattino con il sonno? Secondo uno studio di Sleep (Università di Oxford) le donne tra i 50 e i 75 anni che camminano un’oretta ogni mattina dormono meglio, hanno meno disturbi del sonno e meno rischi di soffrire di insonnia.
  5. Velocizza il metabolismo e tonifica
    Bastano 15 minuti di camminata a ritmo sostenuto ogni mattina per accelerare il metabolismo. Attenzione però: vietata la colazione a base solo di caffè o tè, perché ti mancheranno le energie necessarie. Camminare velocemente aiuta inoltre a bruciare le calorie in eccesso, fino a 200 calorie in mezz’ora: l’ideale se vai al lavoro a piedi e sei costantemente in ritardo! In più tonificherai i muscoli, che non guasta.
  6. Attiva l’intestino pigro
    La passeggiata riesce a mettere in moto l’intestino: la giusta spinta per attivarlo nel corso dell’intera giornata.
  7. Migliora la capacità di concentrazione
    Chi cammina al mattino è solitamente più concentrato e creativo, nonché più veloce nel problem solving. Si tratta di un beneficio da non sottovalutare, soprattutto per gli anziani.
  8. È un momento solo per te
    Mentre cammini puoi meditare, pianificare mentalmente la giornata, ascoltare musica o un podcast, goderti semplicemente il paesaggio attorno. È un momento di totale relax!

Insomma, se non lo fai questo è il momento giusto per iniziare a sgambettare ogni mattina, prima di iniziare tutte le altre attività!

Cover photo by A n v e s h on Unsplash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close