Pulizie autunnali: i lavori da fare e qualche consiglio utile

903

La stagione più fredda sta arrivando e, dopo il cambio degli armadi, è necessario dedicare un po’ di tempo alle pulizie di casa. Non le classiche del weekend o quelle veloci post-lavoro, ma quelle più approfondite e oculate, che ci permettono di vivere con maggior relax i mesi successivi.

Con l’accorciarsi delle giornate tendiamo a passare più tempo tra le mura domestiche; da soli, con la famiglia o con gli amici: l’ambiente dev’essere accogliente, organizzato e pulito. Questo ci permette di creare un’atmosfera più hygge, per “rubare” ai danesi la loro parola più conosciuta: accogliente, comoda e in grado di farci cogliere appieno il bello che ci circonda.

Cosa non dobbiamo dimenticare, quindi, al momento delle pulizie autunnali?

In primis i detersivi e i prodotti per la pulizia, anche se può sembrare un appunto quasi superfluo. Guanti, panni in microfibra e cattura-polvere, detergente sgrassante, scopa e mocio sono il minimo indispensabile.

Hai già fatto scorta di tutto quel che serve? Nel Supermercato Maxì più vicino trovi tutto quel che serve!

La checklist stanza per stanza: un promemoria per le pulizie d’autunno

Non ti preoccupare: non devi ammazzarti di lavoro per un’intera settimana, seguendo tutte le voci della nostra lista. Puoi però definire un calendario a partire da questa, per pulire il più possibile in ogni stanza!

Cucina

È indubbiamente una delle stanze in cui passiamo più tempo, soprattutto se ci piace metterci alla prova ai fornelli (hai già provato le ultime ricette che abbiamo caricato?). Nelle pulizie d’autunno dedicati alle attività più approfondite: l’interno della credenza, il frigorifero e il forno. Non dimenticare la lavastoviglie: anche qui si può annidare dello sporco, da eliminare facilmente con i prodotti giusti.

Soggiorno

Si parte, come spesso accade, dalla polvere: passa con attenzione sotto i mobili (principalmente al divano) e dedica del tempo all’illuminazione. Abat-jour e lampadari, infatti, anche se puliti spesso tendono ad accumulare polvere molto velocemente.

Passa quindi alle finestre, facendole risplendere dentro e fuori: in questo modo potrai godere di più delle ultime giornate di sole!

Ultimo, ma non per importanza, tutto l’ambito tessile: prima dell’arrivo dell’inverno lava tende, fodere dei cuscini e (se possibile) tappezzeria del divano e tappeti. In questo modo li manterrai in buone condizioni più a lungo ed eliminerai acari e spore.

Camera da letto

Le pulizie in camera sono molto simili a quelle del soggiorno: elimina la polvere ovunque e lava tutto il tessile (anche guanciali e coprimaterasso), meglio se a 60°C con un prodotto disinfettante.

Se stai ancora rimandando il cambio stagione, questo è il momento giusto: svuota completamente l’armadio e puliscilo a fondo con un prodotto igienizzante. Prima di riposizionare tutti gli abiti controlla se c’è qualcosa che puoi buttare, regalare o donare, per creare ancora più ordine!

Bagno

Solitamente è una stanza che non richiede grandi lavori, proprio perché viene mantenuta igienizzata costantemente. In questo periodo puoi dedicarti a una pulizia profonda della lavatrice, soprattutto del cestello e del vano dedicato ai detersivi: in questo modo avrai sempre abiti profumatissimi! Tante lavatrici hanno un programma dedicato: in tutti gli altri casi ti sarà sufficiente un lavaggio a vuoto a 60°, con qualche goccia di limone nel cestello.

Puoi quindi dedicarti alle fughe delle piastrelle e a tutti gli angoli che vengono presi di mira più frequentemente dalla muffa: con l’umido purtroppo non si scherza.

Garage, cantine & co

Suddividere, organizzare, eliminare: sfrutta una bella giornata per disfarti di tutti gli oggetti che non usi da anni e che si sono accumulati in sgabuzzini e altre aree della casa.

Terrazzo e balcone

Non dimenticare di mantenere pulita anche l’area esterna della casa: un consiglio da tenere a mente sempre, e non solo per le pulizie autunnali più approfondite!

Hai altri consigli? Scriviceli nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close